Feng Shui per una migliore produttività

ImmagineParola d’ordine del Feng Shui è dare consigli pratici e dettagliati per far confluire flussi positivi di energia per migliorare le nostre vite quotidiane. Un argomento che ci riguarda da vicino in quanto studenti, ma che interessa milioni di persone, è l’ufficio o, in generale, quell’area della casa che dedichiamo al lavoro o allo studio. Come ci aiuta il Feng Shui ad essere maggiormente produttivi ed efficienti?

Innanzitutto, il nostro ufficio dovrebbe essere collocato a nordest, in un ambiente della casa che offra una buona quantità e qualità di luce, meglio se naturale, e di aria: un ambiente ben aerato e ampiamente illuminato ha effetti positivi sul nostro benessere. Per favorire la concentrazione e la produttività, dovremmo collocarlo il più lontano possibile dalla zona del riposo, dalla camera da letto e, se inevitabile, separare il più possibile i due ambienti.

La scrivania ci deve dare la possibilità di avere una buona visuale sull’ingresso. È consigliabile avere il muro dietro le spalle e la porta nel nostro campo visivo, ma non in linea con la scrivania. Se abbiamo, invece, una parete di fronte ad essa, è utile personalizzarla in modo creativo. Le pareti e l’arredamento devono essere decorati in modo personale, pensando a quei colori che ci rimandino al successo e alla produttività nella nostra vita, che ci diano una sensazione di felicità e benessere. I colori tenui sono da preferire. Tutto deve essere ridotto all’essenziale, niente di sfarzoso o pomposo, ma la linearità e l’armonia tra le parti favoriscono la logica e la concentrazione, tutto dev’essere pratico e funzionale.

Immagine

Una scrivania lineare favorisce le nostre capacità logiche, la rotondità favorisce invece le relazioni interpersonali, a vantaggio della comunicazione e del dialogo con gli altri. L’area di fronte a noi dovrebbe essere sgombra, libera e ordinata; alla nostra destra andrebbe collocato tutto ciò che ha a che fare con la comunicazione con gli altri, quindi il telefono, per esempio; alla nostra sinistra, invece, andrebbe collocato il computer, blocco per gli appunti e simili, in quanto è l’area della carriera.

Ma vediamo ora le diverse aree dell’ufficio: il sud è l’area del fuoco, ossia della fama e della reputazione, pertanto da evitare di posizionare oggetti che richiamino l’elemento acqua, come grandi specchi, fontane, immagini di paesaggi acquatici; il nord è l’area dell’acqua e del metallo, quindi della carriera e del proprio percorso di vita, è utile posizionare una piccola fontana in questa zona; il sudest è l’area del legno, quindi da evitarsi elementi che richiamino il fuoco e il metallo, ma che riportino invece alla prosperità e al denaro.

È utile ricordare che ogni ufficio è un caso a parte, poiché tanti sono i fattori che influenzano il Feng Shui, sia all’interno che all’esterno. Un primo passo potrebbe essere quello di variare la disposizione interna dell’ufficio o della zona in cui studiamo e verificare se, con una diversa combinazione, ci sentiamo più produttivi ed efficienti. Un atto disperato di una studentessa in crisi, che si appella al Feng Shui per giustificare la difficoltà di rimanere concentrata sui libri? Beh, provare non costa nulla!!!

Immagine

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Feng Shui e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...